Pavimentazioni per l'industria tessile e manifatturiera

Igiene, sicurezza e resistenza per superfici di valore che rispondono
alle esigenze di qualunque ambiente

Pavimentazioni e rivestimenti speciali per l’industria

Nell’industria tessile e manifatturiera nel senso più ampio del termine, tutte le aree, dai locali di produzione e confezionamento ai laboratori, necessitano di pavimenti che siano continui, robusti, atossici, impermeabili, facili da pulire e sanificare e con un determinato grado di antiscivolosità per garantire l’incolumità degli operatori. 

Le pavimentazioni delle industrie manifatturiere sono sottoposte non solo a numerose movimentazioni di materiali e a sollecitazioni meccaniche, ma anche alle problematiche tipiche dei pavimenti delle industrie del settore meccanico, che sono soggette al versamento di oli, carburanti, agenti chimici corrosivi, che rendono il pavimento scivoloso e potrebbero causare danni alla superficie. È opportuno dunque realizzare soluzioni in grado di garantire elevati standard di qualità, resistenza e sicurezza a seconda del campo d’impiego. La resistenza delle pavimentazioni va declinata in funzione dei carichi pesanti e leggeri, dell’usura derivante dalla movimentazione dei carrelli elevatori gommati e muletti, dell’abrasione e dei graffi, delle sostanze chimiche di vario genere utilizzate che possono essere anche corrosive.

In ogni contesto industriale va inoltre evitato qualsiasi tipo di contaminazione sia per le produzioni in essere che per la sicurezza dei lavoratori e, questo comporta la necessità di dotarsi di superfici igieniche, facili da pulire e resistenti anche agli agenti disinfettanti più aggressivi.

Richiedi una consulenza gratuita

CARATTERISTICHE DISTINTIVE

I vantaggi dei pavimenti in resina Draco

Antipolvere

Resistenti alle sollecitazioni chimiche

Antisdruciolo

Superfici continue e monolitiche

Impermeabili

Resistenti alle temperature più estreme

Le soluzioni proposte da Draco

I sistemi epossidici a spessore sono ideali per la realizzazione di rivestimenti industriali in aree soggette a traffico elevato ed esposte ad aggressione chimica e lavaggi frequenti. Questi sistemi garantiscono facilità di pulizia, effetto antiscivolo personalizzabile, resistenza ai raggi UV e una manutenibilità eccellente. In alternativa, per le pavimentazioni di industrie tessili e manifatturiere, possono essere impiegati i sistemi di pavimentazione autolivellante in poliuretano-cemento a finitura liscia, particolarmente indicati per la realizzazione di rivestimenti industriali continui in aree soggette a traffico elevato ed esposte ad aggressione chimica severa, urti e lavaggi frequenti anche ad alte temperature con uno spessore compreso tra 4 e 6 mm. 

Anche i sistemi multistrato sono caratterizzati da un’elevata resistenza agli urti, ai mezzi in movimento, all’abrasione e all’aggressione chimica e possono essere impiegati per queste pavimentazioni. Questi sistemi hanno anche un buon effetto antiscivolo.

DRACOFLOOR MD

Pavimentazione per aree interne soggette a traffico medio-alto, aggressione chimica e lavaggi frequenti.

MULTISTRATO 15

Sistema multistrato resistente agli urti, ai mezzi in movimento, all’abrasione e all’aggressione chimica.

DURAFLOOR 4.6

Pavimentazione autolivellante in per aree soggette a traffico, urti, aggressione chimica severa e lavaggi ad alte temperature.

La resistenza prima di tutto!

I sistemi resinosi rappresentano la soluzione più adeguata proprio perché, attraverso particolari lavorazioni e specifici rivestimenti e metodi di applicazione, possono resistere all’azione degli agenti chimici più aggressivi. Esistono soluzioni certificate caratterizzate da un’adeguata resistenza chimica ed un sistema batteriostatico, in grado di rispondere alle sollecitazioni indotte da agenti chimici corrosivi e aggressivi e garantire un’elevata pulizia e durabilità del rivestimento in resina. 

Rivestimenti certificati antistatici conduttivi e certificati per la reazione al fuoco, sono particolarmente indicati nelle zone ESD e ATEX, con presenza di apparecchiature elettroniche o sostanze esplosive, per rispondere alle specifiche norme vigenti in materia di sicurezza. Un altro requisito di questo materiale è la continuità che consente di realizzare pavimenti privi di fughe e giunti. Queste superfici continue offrono quindi maggiori livelli di sicurezza e funzionalità, e consentono di evitare l’accumulo e la proliferazione di batteri.

Da ultimo va sempre ricordato l’elevato grado di personalizzazione delle pavimentazioni in resina che può essere utilizzato a vantaggio della sicurezza, consentendo di segnalare visivamente le aree di lavoro e di transito, e delle specifiche esigenze antiscivolo richieste, potendo utilizzare superfici di diversa ruvidità. I rivestimenti in resina sono in grado di garantire la corretta resistenza alla scivolosità anche in presenza di liquidi e acqua a terra.

Ricevi una consulenza gratuita