Pavimenti per cantine vinicole e birrifici

Igiene, sicurezza e resistenza per superfici di valore
che rispondono alle esigenze di qualunque ambiente

Pavimentazioni e rivestimenti speciali per l’industria vitivinicola e del beverage

I sistemi di rivestimento per pavimenti e pareti destinati al settore vitivinicola e beverage rivestono un ruolo primario e devono possedere caratteristiche tali da consentire loro di rispondere a sollecitazioni ambientali straordinarie, garantire il rispetto delle norme igieniche e la conformità agli standard previsti dai protocolli HACCP ed evitare la contaminazione con sostanze estranee, oltre che preservare la sicurezza di operatori e prodotti.

È prioritario che tali sistemi siano antiscivolo e privi di sostanze volatili e assicurino la resistenza agli stress meccanici e chimici. Parlando di mondo vitivinicolo e beverage, si intendono non solo le aziende vitivinicole, i birrifici e gli stabilimenti di produzione e imbottigliamento, ma anche le cantine, le zone hospitality e gli esterni.
Ogni ambiente necessita del suo sistema: infatti l’area stoccaggio richiede minore resistenza termica e climatica rispetto all’area produttiva, mentre uno showroom o una zona vendita devono soddisfare particolari requisiti estetici, meno importanti in altre aree.

Ricevi una consulenza gratuita

CARATTERISTICHE DISTINTIVE

I vantaggi dei pavimenti in resina Draco

Igienici

Resistenti alle sollecitazioni chimiche

Inodore

Superfici antiscivolo e antisdrucciolo

Atossici

Resistenti alle temperature estreme

Le soluzioni proposte da Draco

I sistemi di pavimentazione autolivellante a base di poliuretano-cemento a finitura liscia-opaca e ruvida-opaca sono particolarmente indicati per la realizzazione di rivestimenti industriali continui in aree soggette a traffico elevato ed esposte ad aggressione chimica severa, urti e lavaggi frequenti anche ad alte temperature. Hanno uno spessore compreso tra 4 e 6 mm oppure tra 6 e 12 mm.

In alternativa, per pavimentazioni industriali da 1 a 1,5 mm di spessore, possono essere impiegati i sistemi multistrato, anch’essi caratterizzati da un’elevata resistenza agli urti, al traffico medio-leggero dei mezzi in movimento, all’abrasione e all’aggressione chimica. Questi sistemi hanno anche un buon effetto antiscivolo.

DURAFLOOR 4.6

Pavimentazione autolivellante per aree soggette a traffico, urti, aggressione chimica severa e lavaggi ad alte temperature.

DURAFLOOR 6.12

Pavimentazione antiscivolo ad alta resistenza per aree soggette a traffico elevato, urti, aggressione chimica e lavaggi ad alte temperature.

MULTISTRATO 15

Sistema multistrato resistente agli urti, ai mezzi in movimento, all’abrasione e all’aggressione chimica ideale per aree di stoccaggio.

Quali caratteristiche deve avere un pavimento industriale per cantine

Quali caratteristiche deve avere un pavimento industriale per cantine

I fabbricati e i locali adibiti ad aziende vitivinicole devono avere diverse aree che svolgono operazioni ben distinte e che quindi necessitano di pavimentazioni con caratteristiche ottimizzate in base alla necessità.

Gli stabilimenti di produzione devono essere provvisti, fatti salvi i requisiti previsti da leggi e regolamenti speciali, di locali o aree funzionalmente separati per la pigiatura/pressatura, la vinificazione e l’imbottigliamento, l’alloggiamento di materie prime (es: imballaggi) e il prodotto finito, servizi igienici e locale spogliatoio.

Le nostre referenze

Ricevi una consulenza gratuita